Io

Aspettando la pioggia

pioggia

Oggi mi son svegliato e mi son detto: piove. Non avevo ancora aperto la finestra e sentivo dentro di me il suono pallido delle gocce sull’asfalto. Sentivo le voci, le macchine, il tempo e mi chiedevo anche se avessi avuto il coraggio di scrivere oggi. Continue Reading

By

Read More

Arte che rip-arte

Cammino e corro verso il verde. Quello dei prati e degli alberi di primavera. Ho 4 anni e la vita è quella di 32 anni fa. Colori uguali, mondi divisi, guerre che devono ancora accadere, fuori e dentro di me.
Ricordo la forma delle scarpe, il profumo delle colazioni, la cura della nonna nel prepararmi per la scuola. Continue Reading

By

Read More

1985

Diego Remaggi

Quando io stavo per compiere tre anni gli U2 avevano da poco pubblicato uno dei loro dischi più belli: Unforgettable fire, Gorbachev divenne primo ministro in URSS, la Nintendo lanciò sul mercato la sua prima consolle, nacquero Wayne Rooney — uno dei più bravi giocatori della mia squadra del cuore inglese, il Manchester United — e la mia prima vera ragazza sulla faccia della Terra: Chiara, una delle persone più intelligenti che io abbia mai conosciuto nella mia vita. Continue Reading

By

Read More

× Close