Archivio per categoria: Suoni

St. Vincent – Masseduction

Sono davvero tanti anni da quando non ascolto un’artista come Annie Frank. In milioni di ipotesi sarebbe stato difficile pensare di poter collezionare pochi album, così diversi tra loro da riassumere nella loro esistenza una intera carriera musicale. Questo vuol dire avere carattere o forse no, significa...

Le Luci della gentrale GEOtermica

La Terra vista attraverso gli occhi di Vasco Brondi La prima volta che ho visto Vasco Brondi in concerto è stato circa 8 anni fa, in un’esibizione catartica, acustica, claustrofobica generosamente concessa assieme a Giorgio Canali, che produsse il primo disco de Le Luci Della Centrale Elettrica....

Come si ascolta oggi un disco rock

Dalla linearità ai processi random, è tutta questione di economia? Ultimamente sto ascoltando diversi album che potrebbero sembrare delle vere e proprie antologie, da tanto sono studiati nei particolari per essere del tutto perfetti come retrospettive momentanee della carriera di un artista. Essenzialmente un disco, come lo...

Il modo di incontrare la musica

Un po’ di tempo fa lessi su una rivista, credo Rolling Stone ma non vorrei sbagliarmi, che Eddie Vedder per un sacco di tempo non conobbe visivamente Pete Townshend degli Who, che egli considerava il suo eroe musicale. Ascoltava le sue canzoni alla radio senza poter andare...

Io e i Led Zeppelin

Sto ascoltando un disco dei Led Zeppelin. I Led Zeppelin sono la più grande rock band mai esistita, ogni volta che li sento nello stereo, capisco il perché, ancora meglio se la loro musica entra dalle cuffie, come un suono primordiale, un gemito, un caos controllato che...

Io e Sharon Van Etten

La voce di Sharon Van Etten è bella perché ricorda le intonazioni di molte altre, le semplifica, le corregge e talvolta le ripulisce da tutte gli accenti più aberranti che da una folksinger si vorrebbero ascoltare. Are We There non è il primo disco di Sharon, ma...

Io e Alanis, 20 anni dopo Jagged Little Pill

Già a partire dalla voce sembrava una bellissima persona. E la era. D’altronde di una cantante, quella è l’unica cosa importante. Alanis Morissette, nell’estate del 1995 pubblicava il suo primo singolo con una grande etichetta, la Maverick di Madonna, e per un anno o poco più avrebbe...

Io e le HAIM

Ok, lo ammetto mi capita spesso di innamorarmi di una band o di un’artista e focalizzarmi per settimane fino alla  nausea cercando di ascoltare il più possibile, nella maggior parte di versioni possibili, nel minor tempo possibile. È come se avessi una fame insaziabile di capire a...

Come ascolto la musica

Io ero uno di quei bambini che quando erano piccoli si sedavano davanti allo stereo e con le cuffione stavano per ore ad ascoltare i dischi. Trent’anni dopo, le cose non sono poi così cambiate anche se ora viaggio, mi muovo, cammino, nelle orecchie ho strumenti di...

Io e Annie Clark

Ho ascoltato questo brano in auto mentre tornavo a casa. Ho immaginato che ogni cosa fosse diversa da come è adesso. Parcheggiare, salire le scale, trovare la luce accesa. Mi sono fermato a comprare qualcosa da bere, un’acqua tonica va benissimo. Poi ho ripreso con lo stereo...